blog foxcar

By

Rivetti in plastica, questi sconosciuti

Rivetti in plastica, anche tra gli addetti ai lavori molti non sanno che esistono, eppure vengono sempre più utilizzati dalle case automobilistiche per il fissaggio di componenti tipo i parasassi, o le protezioni.

I rivetti in plastica vengono chiamati nel modo più originale possibile, possiamo trovare i rivetti a “fiore” o a “banana”, semplicemente dalla forma che prende il gambo una volta che vengono tirati (clicca qui per vedere un esempio). In ogni caso il termine tecnico più utilizzato è “trigraff”.

rivetti in plasticaI molteplici vantaggi dall’utilizzo dei rivetti in plastica per questo tipo di fissaggio sono:

  • non si ossidano, essendo di plastica;
  • possono accoppiare superfici morbide senza danneggiarle;
  • sono rapidi da fissare e facili da togliere.

Una tra le prime vetture in Italia ad esserne dotata è stata la BMW X5, ma prima di questa casa automobilistica trovavano ampio uso nelle vetture americane, come Chrysler, Dodge, ecc. Ora anche in casa Fiat hanno cominciato a farne uso.

Sono disponibili in varie misure e per poterli tirare esiste una specifica rivettatrice (come questa), molto piccola e maneggevole che riesce a entrare in tutti i posti dove si trovano questi speciali rivetti in plastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *