blog foxcar

By

Ecco 3 pratici modi per fissare il porta targa

La targa di immatricolazione nelle automobili e nelle moto viene fissata normalmente con dei bottoni, delle viti o dei rivetti. Questi tipi di fissaggi presentano ognuno delle caratteristiche diverse in base al tipo di targa che viene montata:
fissaggi targa

  • i bottoni (clicca qui per vederli) possono essere di colore blu e bianco e sono in plastica, hanno una forma a coda di rondine che permette di fissare la targa al porta targa in maniera facile. Una volta agganciati al supporto non possono essere facilmente sganciati. La loro particolarità è che non rovinano alcuna superficie sia essa della targa che del porta targa e non sono soggetti a ossidazione.
  • Le viti (clicca qui per vedere alcuni tipi) anch’esse di colore bianche e blu sono normalmente di tipo autofilettante con testa bombata e impronta a croce. Sono l’unico tipo di fissaggio delle targhe che può essere rimosso facilmente. Normalmente la loro colorazione è data da una verniciatura a polvere che ne impedisce l’ossidazione e la ruggine.
  • I rivetti a strappo (clicca qui per vedere il dettaglio) usati normalmente per il fissaggio delle targhe sono dei rivetti a fiore, cioè dei rivetti che nella parte posteriore si dividono in quattro aumentando così l’aggrappaggio. Si tratta di un fissaggio ideale per i supporti in plastica, tipo i paraurti. Anche quest’ultimi si trovano nelle colorazioni bianche e blu. Questi rivetti una volta fissati per essere rimossi devono essere trapanati con una punta da ferro.

Questi sono una parte dei fissaggi veri e propri delle targhe, ma dietro a essi esistono una serie di ulteriori accessori che permettono al porta targa e alla targa stessa di non vibrare e causare rumori indesiderati durante il viaggio.

6 Responses to Ecco 3 pratici modi per fissare il porta targa

  1. Mister Day says:

    Una domanda: i bottoni possono essere applicati a mano alla targa, senza bisogno di utensili? Dovrei riattaccare al portatarga in plastica la targa anteriore dell’auto. Grazie

    • Vittorio says:

      Salve, si i bottoni bianchi e blu (questi per intenderci http://www.foxcar.it/prodotto/bottone-targa-blu/) possono essere applicati senza bisogno di alcun attrezzo. I bottoni targa di norma sono fatti a spina di pesce perciò con una piccola pressione entrano nel foro del porta targa e si bloccano sullo stesso fermando così la targa.

      • Mister Day says:

        Grazie mille per la risposta, Vittorio. Quindi se capisco bene basta che io rimetta la targa (raddrizzandola prima un pochino perché ha subìto un urto) sul portatarga, spinga i bottoni nei fori della targa e questi dovrebbero automaticamente agganciarsi nei fori del supporto retrostante. Corretto?

  2. LaKy1976 says:

    È possibile togliere i bottoni e poi rimetterli? Devo sistemare la targa dopo un urto. Grazie.

    • Vittorio says:

      Salve, se riesci ad avere accesso con una pinza a becchi storti da dietro può essere che ci riesci ma comunque è abbastanza difficile. I bottoni targa sono fatti in modo che una volta inseriti facciano fatica a sfilarsi proprio per evitare di perdere la targa stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *