blog foxcar

By

Dopo il sigillante, ecco come rimuovere i residui

come-rimuovere-guarnizioni-parabrezza-e-vetriNel precedente post abbiamo visto come si usa il coltello manuale per il taglio del sigillante così da poter staccare il parabrezza. Oggi vediamo la grande utilità del raschietto per togliere i residui del cordolo di sigillante che rimangono inevitabilmente attaccati alla carrozzeria una volta tolto il parabrezza.

Questo attrezzo (clicca qui per vederlo) è ottimo per eseguire l’operazione di pulizia ed eliminazione di questo cordolo. È formato da un impugnatura in materiale semi morbido con un mandrino dove all’interno possono essere inserite e bloccate delle lame con varie larghezze.

All’interno di questo kit, oltre al raschietto si trovano tre lame con larghezza rispettivamente di 12mm, 16mm e 20mm. Queste permettono di soddisfare tutti i punti che si possono incontrare nei vari modelli di auto, a volte molto sottili a volte più larghi, più una lama con inclinazione a 45° molto utile in quei punti in cui con il raschietto non si può lavorare.

raschietto-per-rimuovere-guarnizioni

Sempre all’interno della confezione vi è anche un cutter, sempre con lama intercambiabile, molto utile per rifinire certi punti. Il costo veramente basso di questo indispensabile kit di raschietti ne fa un strumento indispensabile quando si deve sostituire un parabrezza o qualsiasi altro vetro di un’auto e ti posso assicurare che poi può venire utile in mille altre occasioni all’interno di una carrozzeria come la tua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *